Stanziati 270 milioni al fondo per la ricerca

17 Novembre 2021

Finanziare la ricerca significa rilanciare il Paese e proiettarlo nel futuro. Per questo motivo, il MoVimento 5 Stelle ha sempre messo al centro della sua agenda politica l’istruzione e la ricerca.

Da quando siamo al Governo, abbiamo garantito un aumento costante delle risorse destinate agli Enti di ricerca e stiamo continuando a farlo. Nella precedente Legge di bilancio, avevamo incrementato il Fondo ordinario per gli enti e le istituzioni di ricerca, destinando 75 milioni di euro.

Con questa Legge di bilancio facciamo ancora di più. Come previsto in Manovra, doteremo il Fondo ordinario di 90 milioni di euro per ciascuno degli anni 2022, 2023, 2024 per un totale di 270 milioni di euro.

Abbiamo previsto anche un incremento di 50 milioni per il 2023 e di 100 milioni per il 2024 per il Fondo italiano della scienza e abbiamo istituto, in capo al ministero dell’Università e della Ricerca, il Fondo italiano per le scienze applicate con una dotazione di 50 milioni di euro per il 2022, di 150 milioni per il 2023 e 250 milioni per il 2024.

Condividi questa notizia

Invia commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.