Arte a Montecitorio, un patrimonio a disposizione di tutti

‘Arte Camera’ è il portale che contiene le immagini e le descrizioni di tutte le opere che compongono il patrimonio artistico custodito dalla Camera dei Deputati. Un patrimonio che appartiene a ogni cittadino e che da un paio di mesi è completamente fruibile online. A disposizione di chi vuole conoscere le bellezze conservate in una delle Istituzioni più importanti del nostro Paese.

Già da tempo Montecitorio promuove le visite guidate che permettono alle scolaresche di vedere da vicino buona parte di queste opere di valore assoluto. Prima della diffusione del covid, inoltre, con ‘Montecitorio a porte aperte’ la Camera accoglieva i cittadini desiderosi di scoprire questi spazi, all’interno dei quali abbiamo ospitato recentemente anche esposizioni temporanee di altissimo pregio: una tra tutte, la ‘Vucciria’ di Renato Guttuso tra la fine del 2019 e l’inizio del 2020. Purtroppo la pandemia ci ha costretto a interrompere queste ultime due attività.

Nel frattempo però, attuando un ‘ordine del giorno’ al bilancio di Montecitorio a firma della vice presidente Maria Edera Spadoni sulla visita virtuale della Camera, abbiamo pubblicato integralmente il patrimonio artistico sul portale di cui vi parlo, presentato a dicembre scorso dal presidente Roberto Fico.

In questo post voglio annunciare anche un’iniziativa alla quale tengo molto. Dal 1927 è conservata alla Camera una copia della Gioconda di proprietà delle Gallerie Nazionali di Arte Antica, in particolare proveniente da Palazzo Barberini a Roma, che è stata oggetto anche di un’importante mostra circa un anno fa all’Accademia dei Lincei. Si tratta di una copia realizzata nella bottega di Leonardo, forse addirittura con la sua diretta collaborazione. Ho ritenuto che fosse importante valorizzare e rendere fruibile a tutti questa tela così significativa. La Camera dei Deputati è il luogo adatto per farlo, considerando che riceve oltre 200 mila visitatori l’anno, tra i quali più di 60 mila studenti. Mi sono attivato quindi per il trasferimento nella Sala Aldo Moro (tra le più importanti sale di rappresentanza della Camera, assieme alla Sala della Lupa e alla Sala della Regina), una volta che termineranno i lavori di restauro.

È fondamentale conoscere il nostro patrimonio artistico e valorizzarlo. Parliamo delle ricchezze che contribuiscono a fare grande l’Italia e che la rendono unica al mondo. Ricchezze che appartengono a tutti e che da tutti noi devono essere amate, raccontate e promosse quanto più possibile.

Un grande ringraziamento va ai colleghi questori che hanno condiviso questa iniziativa.

Link al portale Arte Camera:
https://arte.camera.it/

Lascia un commento

Event Detail

21 Febbraio 2021 13:24

Warning: date() expects parameter 2 to be long, string given in /web/htdocs/www.francescoduva.it/home/wp-content/plugins/ova-events-manager/templates/single-event.php on line 350
+ Google Calendar + Ical Export