Messina non perda mai la consapevolezza della sua forza

Senza categoria

Il 28 dicembre del 1908, la città di Messina fu rasa al suolo da uno dei terremoti più devastanti dello scorso secolo. Quel giorno 80.000 messinesi, più della metà della popolazione, persero la vita.

L’evento catastrofico fa parte della nostra memoria storica e tutti noi, pur non avendolo vissuto in prima persona, lo abbiamo ben impresso nel cuore.

La storia ci insegna anche che, da quelle ceneri, Messina ha saputo rinascere. L’augurio è che la città non perda mai la consapevolezza della sua forza.

Lascia un commento